Articoli

Canone RAI in bolletta, facciamo chiarezza!

Oramai le prime fatture energia contenente il canone RAI sono già arrivate a tutti; Tuttavia nonostante ne abbiano abbondantemente parlato i media, c’è ancora parecchia confusione, vediamo allora di fare un pò di chiarezza.

Innanzitutto  è d’obbligo una precisazione, la legge che riforma il canone RAI dal 2016 riguarda solo i privati.

Il canone speciale che pagano le aziende (alberghi, negozi uffici ecc. ) non cambia.

Per i privati le principali novità sono:

Il canone annuo è stato ridotto a 100 euro (non più 113,50) iva compresa;

Verrà addebitato su tutte le utenze domestiche di energia ad “uso residente”, con una cadenza di €10 al mese ad iniziare da gennaio sino a ottobre, solo per il 2016 il canone verrà addebitato dal mese di luglio ed in questo caso saranno addebitati in un’unica soluzione i primi 7 mesi pari a € 70, poi altri € 10 ad agosto, settembre e ottobre.

Le seconde case non pagano il canone, ma se un appartamento viene dato in locazione il canone va pagato dall’inquilino.

Sono esenti gli anziani dai 75 anni con un reddito limite di 6713 €/anno.

Chi invece non possiede alcun apparecchio televisivo deve presentare apposita dichiarazione non è più possibile chiedere il suggellamento dell’apparecchio, e si rischia il penale in caso di falsa dichiarazione e, la sanzione per non aver pagato il canone, è di € 619 per ogni anno.

E’ bene precisare che in nessun caso il mancato pagamento del canone causerà il distacco della fornitura di energia.

La tassa è dovuta per nucleo famigliare, tuttavia vi sono casi particolari in cui i componenti hanno diversi indirizzi di residenza, per evitare di pagare più volte il canone e verificare se si ha diritto all’esenzione consiglio di verificare gli esempi pubblicati in questa pagina del sito RAI.

Se si ritiene di aver pagato ingiustamente il canone è inutile prendersela con il fornitore di energia che non ha ne la facoltà ne i poteri per sistemare la cosa, è possibile fare richiesta di rimborso da 15 settembre 2016 con l’apposito modulo seguendo le relative istruzioni.

Per informazioni sul canone la RAI ha istituito il numero verde 800.93.83.62 attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 21, ed una pagina web dove prenotare una consulenza telefonica,

Buona TV a tutti 😉